Rinedda (Gennaro Sorrentino) (Pozzuoli, 1974). Diplomatosi in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, dal 1992 è impegnato sia come artista, sia come visual designer, ambito questo per il quale ha realizzato diverse campagne di comunicazioneper enti pubblici e privati.
Nel 1996 ha preso parte come attore attivo alla 96^ azione Pentecoste di Hermann Nitsch curata da Giuseppe Morra (Galleria Morra, Napoli). Nel 1998 è vincitore del premio Ferrari Spumante 2000, personalizzando per le prestigiose cantine dei f.lli Lunelli l’etichetta per l’anno 2000. Nel 2000 vince il Premio Banco di Napoli con una incisione calcografica. Dal 2001 al 2003, per lo studio di grafica Union Graphics, progetta spazi ludici e realizza campagne per il Museo Vivo di Città della Scienza. È vincitore nel 2006 del concorso bandito per l’evento culturale Il Castello Svelato per conto del MiBAC. Tra il 2005 e il 2006 dirige il progetto La Città dei Bambini e delle Bambine vinto dallo studio Union Graphics per la realizzazione degli ambienti ludici del Palazzo degli Innocenti di Firenze. Per tre anni, a partire dal 2007, viene selezionato per il premio Good50x70 International Social Communication Poster Exhibition esponendo alla Triennale di Milano e all’Istanbul Design Week. Cura e progetta, per quattro edizioni, il format grafico del catalogo della mostra UN.IT, Unesco Italia, I Siti Patrimonio Mondiale nell’opera di 14 fotografi, esposta per la prima volta presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma nel marzo 2008; nello stesso anno, con lo studio di grafica Union Graphics, riceve una menzione speciale al premio Top Applications Award 2008 per la progettazione grafica del calendario AnsaldoSTS 2008. Nel 2010 è vincitore del premio Nero di Scena ART Discronie. Dal 2011 ai primi del 2013 vive prevalentemente a Berlino. Nel 2013 lavora all’animazione del video Liquid Path della regista, danzatrice e coreografa Filomena Rusciano vincendo il premio speciale al sostegno alla produzione Danza In Un Minuto 2013 e nel 2014 il Runner-up 60 Seconds Dance 2014 Copenaghen. Vive e lavora tra Napoli e Berlino.

2012/13 • Berlin

////////////////////////

Tra le personali

XII Festa Internazionale del Merlo Maschio, a cura di Vittorio Avella e Antonio Sgambati, Palazzo Allocca, Saviano, Napoli, 2007; Solo come.te, a cura di Lucia Nicodemo, giorno mondiale della Lettura Fnac, Napoli, 2007; Anima.li fragili, a cura di Rosella Gallo, La Porta Blu Gallery, Roma, Il Laboratorio, Napoli, 2007; Colori morti, a cura di Simona Perchiazzi, Mani Design, Napoli, 2004; L’odore dei pixel, a cura di Corrado Morra, Pigrecoemme, Napoli, 2001.

Tra le collettive
La scultura dopo il duemila, idrolatria e iconoclastia, a cura di Ada Patrizia Fiorillo, Museo FRAC, Baronissi, Salerno, 2015; Artlante Vesuviano, memoria e presenza dell’opera nei linguaggi contemporanei dell’arte, a cura di Raffaella Barbato e Luisa D’Auria, con il coordinamento organizzativo di Valeria Prete, da un progetto di Franco Cipriano e Francesco Prete, promossa da Tekla s.r.l., Real Polverificio Borbonico, Centro per la Cultura e le Arti, Scafati, 2015; XX Festa del Merlo, a cura di Antonio Sgambati, Palazzo Allocca, Saviano, 2015; Rivelazioni del corpo, controversie figurali della pittura, a cura di Franco Cipriano, 2013; KunstHalle by Deutsche Bank, Macht Kunst Teil 2, Eine Ausstellung der KunstHalle in der Alten Münze, Berlin, 2013; Nachtundnebel 2012, a cura di Luisa Catucci, Cell63, Berlino, 2012; GPR, a cura di Luisa Catucci, Cell63, Berlino, 2012; Nuove rotte della pittura, sette giovani artisti per gli arsenali di Amalfi, direzione artistica di Luca Maria Perrone, a cura di Pasquale Ruocco, Museo degli antichi arsenali, Repubblica di Amalfi, Napoli, 2011; Corpus Vs Corpus, Ferro 3 circolo culturale, Scafati, Napoli, 2011; Contesat-Azioni, Rassegna di videoarte, a cura di Raffaella Barbato, Terzigno, 2011; Discronie, Museo Archeologico di Napoli, Napoli, 2010; ApeRT’10, Incontri di Arte Contemporanea, Uomini in Corpo, a cura di Pasquale Ruocco e Marcella Ferro, Fes Show Room, Minori, Costa d’Amalfi, Napoli, 2010; Premio Nero Di Scena Art, PAN Palazzo delle Arti Napoli, Napoli, 2010; Good50x70 International Social Communication Poster Exhibition, Progetto a cura di Pasquale Volpe e Tommaso Minnetti, via Dante, nel cuore della città di Milano, 2010; In viaggio col taccuino, a cura di Simona Capecchi, Galassia Gutenberg XX, Napoli, 2009; Un libro unico para San Jordi, a cuda di Elisa Pellacani, Centro Civico, Pati Limona, Barcellona, 2009; Libbro, Prima Edizione della Rassegna di Libri d’Artista e di Editoria d’Autore, a cura degli editori ilfilodipartenope, Napoli, 2009; good50x70, International Social Communication Poster Exhibition, progetto a cura di Pasquale Volpe e Tommaso Minnetti, Istanbul design week, Istanbul, Turkey - U.Design, Museo del Acero, Monterrey, Mexico - Arena del Museo Camberotti, Latina, - World Design Capital, Piazza Palazzo di Città, Torino - Parco Letterario Orcynus Orca, Messina - Piazzetta dell’Anfiteatro Romano, Aosta - Festival della Creatività, Firenze - Piazza Sant’Oronzo, Lecce, 2008; Top Applications Award, World Design Capital, Torino a cura delle Cartiere Fedrigoni, 2008; El gran mapa de los autores de libros y sus sellos, a cura di Elisa Pellacani, Libreria Lo Ring, Barcellona, 2008; In viaggio col taccuino, a cura di Simona Capecchi, Galassia Gutenberg, Napoli, 2008; Un libro unico para San Jordi, a cura di Elisa Pellacani, Centro Civico, Pati Limona, Barcellona, 2008; Parmapoesiafestival, Chiostro dei Poeti, Chiesa della SS. Annunziata, Parma, 2008; Libriamo, Casa del Palladio, Vicenza, 2008; good50x70 International Social Communication Poster Exhibition, progetto a cura di Pasquale Volpe e Tommaso Minnetti, Triennale di Milano, Milano, Istanbul design week, Istanbul, Turkey - Attraversamenti Graphic Design Festival, Nardi - Palermo Design week, Palermo, 2007; Solidarte, mostra di arti visive, a cura di Aldo Pedicini, Casina Pompeiana, villa Comunale, Napoli, 2005; Amicizia nel mediterraneo, gemellaggio tra artisti italiani e maltesi, a cura di Aldo Pedicini, Malta Society of Arts, Manufactures & Commerce, Palazzo de la Salle, Repubblic Street, Valletta, 2002; Calend art chiquita, Accademia di Belle Arti, Bologna, Accademia di Belle Arti, Napoli, 2000; Mediterraneo dell’oblio dell’essere, a cura di Aldo Pedicini, Museo Storico Archeologico, Biblioteca ed Archivio Storico, Ponza, 2000; Incisione ‘99, la scuola di Bruno Starita, a cura di Bruno Starita, Galleria Spazio Arte, Napoli, 1999; Pittura fresca, a cura di Massimo Bignardi, Galleria Serio, Napoli, 1999; Il sentiero degli dei, a cura di Massimo Bignardi, Comune di Agerola, Salerno, 1999; Giovani artisti incisori, a cura di Bruno Starita, Galleria Spazio Arte, Napoli, 1998; Un intervento al museo di capodimonte, a cura di Gianni Pisani, Museo di Capodimonte, Napoli, 1998; Work in progress, Natale in stazione, a cura di Gianni Pisani, stazione central, Napoli, 1996; 96^ azione pentecoste, di H.Nitch, a cura di Giuseppe Morra, Galleria Morra, Napoli,1996
Bibliografia di riferimento
La Scultura dopo il duemila, idrolatria e iconoclastia, a cura di Ada Patrizia Fiorillo, catalogo mostra, Gutenberg edizioni; Artlante Vesuviano, memoria e presenza dell’opera nei linguaggi contemporanei dell’arte, catalogo mostra, 2015; Good50x70, Antology, a cura di Franco Achilli, Moleskine, 2013; Transiti d’Arte, dall’Avanguardia al Contemporaneo, a cura di Antonio Dentale e Ciro Esposito, catalogo d’arte, Guida editore 2012; L’unico modo per vedere tredici merli tutti assieme, a cura di Vittorio Avella e Antonio Sgambati, poesie di Gökçenur C., terza edizione I Libri del Merlo, 2011; Sguardi su Napoli, Giro della città in 30 taccuini di viaggio, catalogo d’arte, Liguori Edizione, ottobre 2008; La figlia del mare dai Poems di K. Mansfield, stampa d’arte, Edizioni Ilfilodipartenope, 2008; Anima.li fragili, catalogo mostra personale, testi di Rosella Gallo e Gaetano Gravina, edizioni Union Graphics, settebre 2007; Dalla grafica al Blur Design La comunicazione visiva in Campania, catalogodi comunicazione visiva, Electa Napoli, Napoli 2007; Good50x70, International Social Communication Poster Exhibition, catalogo mostra, 2007, 2008, 2010; Silenzio assenso, Epo, Bookelt edizione limitata, testi di Rosella Gallo, blende’R 2007; Solidarte, catalogo mostra, Artigrafiche Il Cerchio, maggio 2005; Mediterraneo o l’oblio dell’essere, catalogo mostra, Edizioni La Scala, giugno 2000; Amicizia nel mediterraneo, gemellaggio tra artisti italiani e maltesi, catalogo mostra, 2000; Il sentiero degli dei taccuino di viaggio, catalogo mostra, giugno 1999

2005 • Tanzania, Africa

---------------------------